Un’assicurazione di viaggio per le vacanze in Cina e in Asia, i nostri consigli


Testo a cura di E. Pallavicino per Pacific Prime

La stagione dei grandi viaggi sta per arrivare. Natale prima e capodanno cinese a seguire (il capodanno cinese quest’anno cade presto: il 25 gennaio).

Molti saranno gli andirivieni tra la Cina e l’Italia, i viaggi alla scoperta dell’Asia e le visite di familiari ed amici che ci verranno a fare visita.

Anche se come espatriati siete già coperti da una buona polizza sanitaria internazionale, non dimenticate che per chi vi viene a trovare è opportuno provvedere alla scelta di una copertura medica temporanea per il periodo del viaggio.

Analogamente, se voi e la vostra famiglia, pur residenti in Cina nel lungo periodo, non avete una copertura sanitaria internazionale e avete deciso per vostri motivi personali di non munirvene, acquistate almeno una copertura temporanea per viaggiare tranquilli e sicuri fuori dalla Cina, verso le altre mete asiatiche che vi affascinano, ma che possono presentare qualche rischio aggiuntivo rispetto a dove vivete durante tutto l’anno.

Chiediamo a Giulia Signorini, team leader italiana del broker assicurativo Pacific Prime, qualche consiglio sulle coperture mediche di cui munirsi quando si viaggia.

VVS: Buongiorno Giulia, qual’è la giusta strategia per scegliere una buona assicurazione per il viaggio, Pacific Prime che cosa propone?

G.S.: Le coperture mediche che ricadono propriamente sotto la tipologia “assicurazione viaggio”, pur essendo relativamente economiche, poiché’ limitate strettamente al tempo della vacanza, abitualmente offrono una buona copertura, sia “in-patient”, ossia per i ricoveri ospedalieri, che in vacanza sono ovviamente d’emergenza, sia out-patient”, ovvero per visite mediche senza il ricovero.
Quest’ultimo tipo di benefit viene usato più di frequente, soprattutto quando si viaggia nel sud est asiatico o in paesi molto diversi dall’Europa. Un esempio di “out-patient” potrebbe essere una visita medica dovuta ad un’intossicazione alimentare. (vedi: https://www.vivishanghai.com/mangiare-sicuri-in-cina-in-viaggio/)

In base alla lunga esperienza di Pacific Prime nel campo assicurativo, tendiamo oggi a suggerire a chi chiede il nostro consiglio, quelle assicurazioni viaggio che offrono una gamma più vasta di opzioni di copertura e permettono una buona personalizzazione del piano.

VVS: Ci può spiegare cosa significa personalizzare il piano?

G.S.: Per chi trascorrerà del tempo in Cina come visitatore, sia per un viaggio di lavoro sia di piacere, oltre alle coperture mediche in-patient/out-patient, che sono come si è detto automaticamente incluse nella polizza, sarà possibile aggiungere a scelta alcuni benefits che coprano quei rischi di viaggio che non sono strettamente sanitari. Ad esempio, si può incorporare una protezione per il furto o lo smarrimento del bagaglio/passaporto, per la perdita dei voli dovuta a ritardi, per la cancellazione del viaggio per motivi di salute ecc.

VVS: E che cosa può dirci dei costi?

G.S.: La base medica della polizza viaggio tipicamente ha un costo fisso, calcolato in base al numero effettivo dei giorni di viaggio e all’età del viaggiatore (più anziano è il viaggiatore più alto sarà il premio). I costi aggiuntivi varieranno in base a quante coperture opzionali saranno incluse, e possono dunque essere ottimizzati. Alcune compagnie offrono poi la possibilità di applicare una franchigia o modificare il limite massimo di copertura per ridurre il premio finale.

VVS: La scelta sembra complicata però…

G.S.: Noi siamo qui apposta: per rendere tutto facile! Pacific Prime può consigliare se per il vostro caso specifico sia più adatta o economica l’opzione assicurazione viaggio, o alternativamente anche quella di una semplice copertura medica a breve termine ed indirizzarvi verso un assicuratore affidabile. La nostra intermediazione è completamente gratuita e la richiesta dei preventivi non è vincolante.

VVS.: La copertura per i viaggi possono includere i costi delle vaccinazioni necessarie fatte prima di partire?

G.S.: No. Le polizze di viaggio sono fatte per coprire imprevisti e per questo motivo non includono nulla che sia legato alla prevenzione. Inoltre, vorrei aggiungere una cosa molto importante che i non addetti ai lavori non sanno , ossia che le assicurazioni stipulate “per viaggio” non si possono utilizzare nel proprio paese di residenza, quindi nel caso specifico di chi risiede in Cina, non si possono comperare coperture mediche di viaggio per viaggiare in Cina.

VVS.: Qual’e’ il tempo minimo coperto da una assicurazione di viaggio?

G.S.: A seconda della compagnia assicuratrice diciamo 3 o 5 giorni. Quindi anche un viaggetto per il weekend!

VVS.: Altri consigli?

G.S.: È bene tenere a mente che le assicurazioni di viaggio, come le assicurazioni mediche più estese, non coprono le condizioni pre-esistenti (vedi blog precedente: https://www.vivishanghai.com/le-dritte-per-scegliere-lassicurazione-medica-per-la-cina-impariamo-le-regole-e-la-terminologia/).
Inoltre consiglio di acquistare le polizze di viaggio con un po’ di anticipo prima di partire, per evitare i periodi di attesa che alcuni assicuratori applicano se la sottoscrizione avviene contestualmente o subito dopo la partenza. Avrete cosi anche il tempo di leggere bene tutti i dettagli circa le coperture e le clausole, cosa che raccomando vivamente! Abbiate bene in evidenza cosa fare, o quando e come contattare l’assicurazione in caso di emergenza o ricovero: esiste sempre una semplice procedura di attivazione o autorizzazione delle coperture che va seguita per evitare contestazioni da parte dell’assicuratore. Spesso si tratta di una semplice telefonata ad un numero dedicato.

BOX VACCINI

Le eventuali vaccinazioni raccomandate in caso di viaggio, come abbiamo visto, non sono coperte dalle Assicurazioni a breve termine per il viaggio. Ma sono comunque consigliate da un punto di vista sanitario. Con una spesa spesso relativamente modica, soprattutto per il viaggiatore che viene dall”Italia e che può appoggiarsi ai Centri di medicina dei viaggi, facenti parte del circuito della sanità pubblica e presenti capillarmente sul territorio italiano, potete essere vaccinati e partire tranquilli.

Le raccomandazioni vaccinali variano naturalmente per area geografica, consultate pertanto il medico su quali vaccini siano necessari per voi, e se necessitano di dosi differenziate o richiami.

Attenzione: attivatevi circa 4/6 settimane prima della partenza per permettere all’immunità vaccinale di svilupparsi.

In linea di massima ecco i vaccini consigliati per le aree in cui viaggiano spesso i residenti cinesi.

Medio Oriente: Epatite A e B, Colera, Meningococco, Polio, Rabbia, Tifo, eventuale profilassi antimalarica.

Asia: Epatite A e B, Colera, Encefalite Giapponese, Rabbia, Tifo, eventuale profilassi antimalarica.( vedi https://www.vivishanghai.com/vacanze-zanzare-oriente/)
Sempre consigliata in entrambe le aree il vaccino contro la comune influenza stagionale (vedi: https://www.vivishanghai.com/influenza-stagionale-cina/).

Nota bene: Nel sud est asiatico esistono due stagioni influenzali (emisfero nord/emisfero sud). Chi viaggia durante l’inverno, ossia in questa stagione, verrà a contatto con gli stessi ceppi influenzali presenti in Europa, quindi la normale vaccinazione influenzale quadrivalente effettuata in Italia è valida anche per i paesi che visiterete viaggiando in Asia. Chi viaggia dalla primavera in poi invece, sappia che è necessaria una vaccinazione per l’influenza cosi detta dell’emisfero sud, che purtroppo può non essere disponibile in Italia e va prenotata con anticipo.

Attenzione – per voi e per i vostri visitatori: Se c’è un transito attraverso l’africa PRIMA di approdare in Asia è richiesto di dimostrare che siete stati coperti per la Febbre Gialla.


Copyright © 2006-2019 Pacific Prime, All rights reserved.

Se desiderate approfondire questo argomento e porci domande in merito alle polizze sanitarie per il Viaggio, non esitate a contattare gli esperti consulenti di Pacific Prime. L’assistenza e i preventivi sono senza impegno e completamente gratuiti. La squadra di Pacific Prime China ha un’esperienza più che ventennale nell’aiutare i suoi clienti a scegliere i migliori piani assicurativi a protezione della famiglia e dell’azienda.
Visitate oggi il sito di Pacific Prime (http://pacificprime.cn/en/) o parlate direttamente in italiano con la team leader Giulia Signorini per qualunque domanda o richiesta gratuita di un preventivo, direttamente al telefono,  via email o su Skipe:

Giulia Signorini, Pacific Prime China

Tel.: +86  21  2426 6512

italiansales@pacificprime.com

Skype: giulia.signorini3

PACIFIC PRIME a SHANGHAI: 19th Piano

Yunhai Building, 1329 Huaihai Zhong Lu, 200031 Shanghai.

Tel: 0086-21-24266400

Leave a Comment