Uno sguardo alla Medicina Tradizionale Cinese


 

a cura di Eleonora Pallavicino, editor per Pacific Prime, il vostro broker assicurativo a Shanghai e in Asia –  

 

Siamo nella patria della medicina alternativa per antonomasia: la medicina cinese (indicata con l’acronimo: MTC), che vanta una storia di circa 3000 anni, e per la quale, al giorno d’oggi, grazie al valore riconosciuto all’approccio olistico nelle scienze, l’interesse anche nel mondo occidentale è rinnovato ed altissimo.

Vivere in Cina ci riserva occasioni uniche per approfondire l’argomento. Shanghai offre innumerevoli opportunità di classi, corsi e conferenze sul tema per chi desidera cominciare a conoscere il soggetto teoricamente; e ancor più vaste opzioni per sperimentare in maniera pratica i benefici della Zhong yao (中 药) – cosi si chiama in Mandarino la medicina del “regno di mezzo”.

La medicina tradizionale influenza capillarmente le abitudini quotidiane dei cinesi e fa parte a pieno titolo della cultura di questo paese; conoscerne le fondamenta può aiutarci a comprendere meglio il popolo che ci ospita.

Secondo la concezione filosofica della MTC, (derivata dalla filosofia taoista), il corpo è come un piccolo universo costituito da sistemi correlati.

I 5 elementi primari dell’universo- il legno, il fuoco, la terra, il metallo e l’acqua – trovano il loro corrispettivo in 5 organi corporei: il fegato, la milza, il cuore i polmoni e i reni. Questi organi non corrispondono esattamente a quelli indicati dall’anatomia occidentale, ma indicano piuttosto dei sistemi corporei e le loro ampie funzioni

Organi e sistemi funzionano in sinergia grazie al flusso armonioso del Qi (l’energia) e dello Xue (il sangue) attraverso i “meridiani”.

I meridiani sono appunto dei canali energetici che percorrono il corpo collegando organi, visceri articolazioni ed arti.

Il verificarsi di uno squilibrio nel flusso del Qi o dello Xue può creare un meccanismo a catena che causa malesseri e patologie.

Un’altra coppia “famosa” di elementi presi in considerazione dalla medicina cinese sono i complementari Yin (la parte femminile, richiama la notte, il freddo e la passività) e Yang (l’elemento maschile con corrispondenza al giorno, al calore e all’attività): anch’essi devono essere ben bilanciati per consentire l’armonia del corpo e della salute.

La medicina cinese funziona innanzitutto come sistema preventivo grazie a raccomandazioni dietetiche ed igieniche per un buon equilibrio del corpo nel corso delle quattro stagioni dell’anno e nelle diverse fasi della vita.

Da qui l’attenzione dedicata ai massaggi, alle ginnastiche e agli esercizi quotidiani con il Tai chi chuan e il Qi gong: chi non ha mai visto nei giardini della città gruppetti o singoli esercitarsi in complesse e lente sequenze ginniche?

Le indicazioni circa l’alimentazione incoraggiano una partizione stagionale degli alimenti, una lunga e lenta masticazione, l’assunzione di acqua preferibilmente tiepida piuttosto che fredda, anche in estate, e una continua integrazione dei liquidi lontano dai pasti. Ecco perché il tassista di turno non è mai sprovvisto di un termos in cui fluttuano foglioline misteriose, o perché la vostra ayi vi consiglia diverse verdure o cibi a seconda delle stagioni.

Anche a livello popolare infatti, da tempo immemorabile, i principi della MTC sono stati recepiti e vengono tramandati di generazione in generazione.

Quando però nell’ ”universo corpo” si verificano degli squilibri, ecco svilupparsi i problemi di salute.

In questo caso l’intervento del medico MTC sarà mirato a identificare la causa della disarmonia e a ripristinare un corretto flusso del Qi e l’equilibrio dei sistemi.

La valutazione del caso e la diagnosi vengono fatte considerando approfonditamente il corpo nel suo insieme, dunque valutando, attraverso domande accurate, l’intera storia medica del paziente, il suo stile di vita, le pulsazioni e addirittura esaminandone con cura la lingua.

Le cure che seguono consistono frequentemente nel combinare una stretta regolazione della dieta con l’assunzione di preparati a base di erbe; possono inoltre essere prescritti esercizi terapeutici, sedute di massaggio tuina o di digitopressione, di moxibustione e/o naturalmente di agopuntura. Tutto questo ha lo scopo di guarire sbloccando i meridiani per consentire una distribuzione ben bilanciata del Qi.

Queste poche modeste note non hanno ovviamente alcuna pretesa specialistica o di completezza, ma spero abbiano suscitato qualche curiosità e la voglia di approfondire un argomento tanto vasto quanto affascinante.

Nel darvi appuntamento al prossimo post sulla medicina cinese, vorremmo aggiungere alcune indicazioni su come le polizze assicurative internazionali si pongono nei confronti delle terapie alternative, della MTC e dell’agopuntura.

Da non molto tempo note compagnie assicurative internazionali hanno avuto licenza all’apertura di grosse sedi in Cina – ad esempio BUPA AIC. Le polizze sanitarie offerte in Asia da tali compagnie, che si rivolgono evidentemente anche una vasta clientela cinese – la quale non può prescindere dalle cure tradizionali – includono ottime coperture per la medicina cinese e le terapie ad essa correlate.

 

***

 

Se vi interessa sapere quali polizze possono includere nelle loro coperture le medicine alternative, o se desiderate ulteriori informazioni e/o richiedere un preventivo, non esitate a contattare gratuitamente PACIFIC PRIME e parlate, in italiano con il nostro consulente specializzato:

Gianni Airoldi, al telefono:  +86 21 2426 6538 oppure via email: italiansales@pacificprime.com

Pacific Prime è un intermediario internazionale d’assicurazione di vasta esperienza e l’unico in grado di offrire una consulenza specializzata sul mercato cinese.

Oltre ad aiutarvi nella scelta della miglior copertura sanitaria possibile, selezionando quanto di meglio è disponibile presso i maggiori assicuratori internazionali e locali, gli esperti consulenti di Pacific Prime possono guidarvi anche nella scelta di coperture appropriate per il vostro business, per la casa, per il viaggio e per la persona.

PACIFIC PRIME SHANGHAI: Piano 19, Yunhai Building, 1329 Huaihai Zhong Lu,  200031 Shanghai, Cina.  – Tel: 0086-21-24266400

visitate il nostro sito: www.pacificprime.com

Leave a Comment