I funghi allucinogeni della solerte cronista


 

Gira in questi giorni nei social web cinesi la clamorosa papera di una reporter della Xi’An Television che, convinta di fare uno scoop memorabile ha rimediato invece una figuraccia dura da dimenticare e a dir poco imbarazzante.

Avvisata del miracoloso ritrovamento fatto da contadini di un fungo dalla forma unica a 80 metri sottoterra, la troupe televisiva si e’ fiondata con zelo mediatico a intervistare gli abitanti del villaggio, riprendendoli in posa e intenti a maneggiare il fungo “a doppia testa”. La cronista lo esamina notando ingenuamente che “e’ morbido al tatto, liscio e carnoso”, ma non le sfiora nemmeno per un attimo nella testa l’idea che possa assomigliare a qualcosa che la riguarda, o che possa essere un prodotto artificiale costruito per evidenti scopi… Niente, imperterrita continua nella sua cronaca sensazionale in stile CNN, lanciandosi anche in analogie con funghi della mitologia cinese dai magici poteri. Ma la sua inettitudine tocca la punta dell’Hymalaya notando senza battere ciglio la curiosa forma del fungo che “mostra delle labbra da una parte e un buco dall’altra” (ipse dixit), riportandone anche fedelmente la lunghezza, “ben 19 cm”!

Beh, il fungo non e’ tale, ma altro che avrete gia’ immaginato. La domanda e’ ora: chi lo ha messo li sotto? Non e’ nemmeno cosi’ antico da dire che sia un ritrovamento acheologico di un passatempo d’epoca, quindi…? Risposta possibile: uno scherzo da contadini…!

La Tv si e’ poi scusata per l’abbaglio attribuendolo alla “scarsa esperienza” della giovane cronista.

Purtroppo su tudou.com e’ stato rimosso, quindi lo potete vedere solo su Youtube

 

da Shanghaiist 

 

Leave a Comment