Il nuovo booklet sulle assicurazioni mediche in Cina per sapere e capire di più: The Report on State of Health Insurance in China 2017-2018


Assicuratissimi è la rubrica su assicurazioni e sanità in Cina, a cura di Eleonora Pallavicino, editor per Pacific Prime, il vostro broker assicurativo a Shanghai e in Asia.

 

L’assicurazione medica per chi vive e lavora all’estero è davvero importante, e su queste pagine non abbiamo mai smesso di sottolinearlo – è una protezione impagabile da rischi, ansie e problemi economici.  Ma le polizze sanitarie disponibili sul mercato cinese sono centinaia! Come scegliere, cosa valutare, come districarsi nei labirinti della terminologia assicurativa? E’ un bel grattacapo!

 

Pacific Prime, come broker assicurativo è consapevole e orgoglioso del suo ruolo di leader sul mercato asiatico, e ritiene perciò un suo compito importante diffondere aggiornati strumenti informativi, destinati soprattutto ai suoi clienti, o potenziali clienti. Sul sito di PP trovate pubblicate periodicamente guide e risorse utili per sapere di più sulla tutela della salute e sui trend assicurativi in Asia:  un aiuto in più per una scelta assicurativa ragionata. Le guide sono in inglese e scaricabili seguendo questo link (http://pacificprime.cn/en/health-guides/)

L’ultima guida pubblicata vi spiega i trends e gli aggiornamenti sulle “Assicurazioni mediche in Cina 2017-2018” (http://pacificprime.cn/sohi-2018).

 

 

 

Come di consueto, vi offriamo su Vivishanghai una presentazione con un riassunto in italiano per punti salienti.

The Report on State of Health Insurance in China 2017-2018 è stato concepito proprio con lo scopo di rendere più semplice la scelta e l’acquisto di un’assicurazione medica per chi vive, lavora  e/o ha un’azienda in Cina.

In base all’esperienza quotidiana dei consulenti di Pacific Prime, i singoli, gli studenti, le famiglie o le aziende alla ricerca di una soluzione assicurativa condividono le stesse domande di base:

Qual è il costo delle assicurazioni mediche internazionali in Cina? Quanto incremento nei prezzi devo aspettarmi per il futuro? Quali assicuratori offrono coperture per la Cina? Quando è il momento giusto per comperare la mia assicurazione medica? Ci sono dei trends su cui dovrei essere informato?

In 7 sezioni troverete sul booklet le risposte a queste domande. I capitoli del testo includono:

  • I criteri di compilazione del rapporto, l’analisi dei dati e qualche nota sui 20 anni di esperienza in Asia di Pacific Prime
  • L’analisi dei costi delle assicurazioni mediche in Cina
  • Spiegazioni sull’inflazione dei costi assicurativi in Cina
  • Un elenco dei migliori assicuratori internazionali presenti sul mercato cinese
  • I dati sui picchi annuali nell’acquisto delle polizze assicurative
  • Riflessioni sui cambiamenti globali e i trend relativi alle polizze mediche su cui essere informati
  • Valutazioni dei problemi concernenti le assicurazioni sanitarie per il personale delle imprese che operano in Cina

Veniamo al punto primo, quello che spesso suscita maggior interesse: i costi dell’assicurazione medica internazionale.

Nella sezione 2 del booklet leggerete che il costo medio della polizza sanitaria internazionale in Cina  – vedi anche 2017 Cost of Health Insurance report (www.vivishanghai.com/assicurazione-medica-cina-asia/) – è stato, per il 2017, di 10,695 $ americani (circa 8.670 euro). Il dato è utile di per sé, ma ancora più significative sono le cifre dettagliate per categorie di acquirenti (individuali, coppie, famiglie). Attraverso le tabelle capirete quanto in media dovreste aspettarvi di pagare nel corso di quest’anno per una nuova polizza o per un rinnovo della vostra assicurazione medica, considerando un inflazione annua di (almeno) 10% rispetto ai premi medi del 2017.

 

 

L’inflazione dei premi delle polizze mediche in Cina negli anni più recenti pare essere cresciuta al galoppo, con un tasso di aumento ben più alto rispetto all’inflazione media globale (attestata per l’anno 2017 al 9,2 % ) ed un picco record del 12% nel 2016.

Quali sono le cause per cui il mercato cinese assicurativo si comporta diversamente dal mercato globale?

Il motivo principale è l’enorme ampliamento del mercato assicurativo in Cina, a causa della liberalizzazione, delle riforme e dei massici investimenti nelle strutture sanitarie private; basta riflettere sul fatto che da alcuni anni, una certa parte della popolazione cinese può permettersi l’acquisto di coperture mediche internazionali private, per poter accedere alla sanità privata, che non presenta gli inconvenienti del settore pubblico, lento e congestionato. Moltissime nuove strutture ospedaliere private, moderne, equipaggiate con i macchinari ed i laboratori più sofisticati, ma costosissime,  sono sorte a Shanghai, ed in  altre città cinesi; ma cliniche ed ospedali di questo tipo incidono sulla crescita delle spese mediche a carico del paziente, e di conseguenza sui premi assicurativi.

Quali sono i migliori assicuratori in Cina?

Ad oggi sono più di 30 le compagnie che offrono polizze sanitarie internazionali per la Cina, cui si aggiungono svariati assicuratori locali,a cnhe di un certo calibro. Nella sezione 4 del Rapporto  troverete il dettaglio di nove importanti assicuratori di alto livello con cui Pacific Prime lavora e alcuni esempi delle polizze mediche offerte.

Una nota curiosa (e spaventosa): la  China Insurance Regulatory Commission (CIRC) ha censito un’offerta di 2300 (!!) prodotti assicurativi sanitari nel paese. Non c’è da stupirsi che la scelta sia diventata difficile.

Quando il mercato assicurativo raggiunge il suo picco di vendite?

I dati dimostrano che la stagione calda delle vendite è tra luglio e settembre (come quella delle angurie!!!!): è il momento dell’anno in cui 27,9% dei clienti  acquistano la loro polizza con Pacific Prime.

L’estate è, infatti, un periodo chiave per le decisioni relative ad un nuovo lavoro, o ad una scelta di trasferimento, specialmente per le famiglie (non solo espatriati ma anche cittadini cinesi che si spostano nel vasto paese), che hanno la necessità di sincronizzarsi con il calendario scolastico. Nel calcolo di questo trend rientrano anche fattori specificamente legati alla Cina, giacché i momenti in cui invece la media delle vendite si abbassa significativamente sono collegati alle vacanze nazionali: spicca il periodo del Nuovo anno Cinese (tra gennaio e febbraio), quando il mercato praticamente si ferma.

Alcuni cambiamenti nelle tendenze del mercato cinese.

  • Negli anni passati era maggiore la richiesta di coperture assicurative per malattia ad alto rischio/polizze vita; ora il mercato si rivolge con evidenza alle coperture di rimborso per le spese sanitarie “di routine” nelle strutture private (visite/ricoveri)
  • Da parte degli assicuratori c’è ora molta attenzione al contenimento dei costi, anche con formule flessibili e/o soluzioni innovative – convenzioni, diverse opzioni di franchigia, co-payments  per le strutture mediche di lusso, ecc.
  • Cambiamento nel tipo di rischi/di spese che l’assicuratore è disposto ad accettare e coprire (severità sulle condizioni pre-esistenti, sui tempi di attesa e sui massimali ad esempio)  e rigidi controlli sulle frodi.

Il Rapporto identifica altri due trends chiave, che chiunque voglia acquistare una polizza medica dovrebbe tenere a mente

  • L’instabilità generale delle polizze, dovuta soprattutto, all’inflazione delle spese sanitarie
  • La presenza sul mercato di assicurazioni poco trasparenti o addirittura di frodi assicurative

Da qui l’ovvia importanza di rivolgersi ad assicuratori internazionali noti e stabili, che offrono molteplici garanzie.

Le questioni assicurative che le aziende basate in Cina devono affrontare.

Anche per le aziende e le imprese che aprono i battenti in Cina, o sono già nel paese da anni,  il problema assicurativo non è da poco in termini di costi e di scelte strategiche. L’assicurazione medica per i dipendenti è un beneficio prestigioso che viene richiesto insistentemente dai lavoratori, e rende il pacchetto salariale appetibile e competitivo.

Le problematiche principali che coinvolgono aziende e HR sono:

  • Sostenibilità e competitività dei piani assicurativi
  • Incertezza sui costi dei premi assicurativi
  • Difficoltà nella selezione di coperture mediche per i dipendenti delle medie e piccole imprese, che hanno reali necessità di contenere l’investimento assicurativo.

C’è molto di più da scoprire sul Rapporto di Pacific Prime.

Scaricatelo gratuitamente ed approfondite questi temi. (http://pacificprime.cn/sohi-2018).

E se i dati globali suscitano il vostro interesse, potrete poi consultare per completezza, scaricandoli dai diversi siti locali di Pacific Prime, i dati relativi agli hub “caldi” in Asia: Dubai (https://www.pacificprime.ae/sohi-2018), Hong Kong (https://www.pacificprime.hk/sohi-2018) e Singapore (https://www.pacificprime.sg/sohi-2018).

 

Per qualunque questione concernente l’assicurazione medica in Cina, o sull’industria assicurativa nella sua interezza, potete rivolgervi gratuitamente a Pacific Prime. I suoi consulenti sono a disposizione per rispondere alle vostre domande, per fornire senza impegno preventivi personalizzati per la famiglia o le aziende.

Paolo Bonomi, il tuo contatto in italiano a Pacific Prime

Non esitate a contattare Paolo Bonomi, con cui potete parlare in italiano per risolvere ogni vostro dubbio, direttamente al telefono: 0086 21 21 2426 6523 o via mail: italiansales@pacificprime.com

 

PACIFIC PRIME in SHANGHAI: 19th Piano, Yunhai Building, 1329 Huaihai Zhong Lu, 200031 Shanghai, Cina. – Tel: 0086-21-24266400

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment