Interno di un 24 ore


 

In ogni angolo della citta’ si trovano i negozi 24 ore, o convenience store, o bianli dian 便利店,ce ne sono diversi marchi Lawson, Haode, etc, ma per pulizia, scelta e diffusione CI piacciono quelli della catena Family Mart 全家 (giapponesi).

I Family Mart Si riconoscono dall’insegna verde e dal terribile gingle che ti sfonda i timpani ogni volta ti avvicini alla porta…

I bar all’italiana qui non esistono, in un certo senso i 24ore li sostituiscono, sono un po’ negozio un po’ punto di rifornimento, in alcuni si trova il caffe’ espresso anche, oppure volendo ci si puo’ far scaldare al microonde un caffe’ gia’ pronto da frigo. Accanto alla cassa ci sta anche una vetrinetta con necessaire per uno snack di gusto locale per ogni momento della giornata: uno stick di toufu, uova sode, baotze, zuppe e altri intingoli a prima vista immangiabili ma che si possono provare, potrebbero anche piacere!

Per chi e’ in giro e non ha tempo o voglia di fermarsi a un ristorante nei bianli dian trova anche sandwich-tramezzini (5-8 yuan), dolcetti ( 5-12 yuan), i bento le confezioni-pranzo con riso/noodles, carne, pesce, volendo anche spaghetti all’italiana, il tutto riscaldabile al microonde sul posto.

Specialmente i Family Mart sono attrezzati spesso con dei banchetti e sgabelli per consumare quello che si prende li, ti danno anche i kuaizi usa e getta e se vuoi anche il giornale (cinese!).

Cosa si trova ancora in un 24ore:

  • Vini, alcolici (gin, whisky, vodka, baijiu, etc)
  • Onigiri e sushi
  • Bevande varie (caffe’ in bottiglia/bicchiere, te’, bibite, birre, bacardi, acqua, etc)
  • Caramelle, cioccolate, snack, brioche e ciucciabili vari
  • Giornali e riviste
  • Ombrelli, cose per casa, asciugamani, sanitari, assorbenti, impermeabili e mantelle, carte da gioco, penne, coltelli multiuso, posate, fazzoletti, carta igienica, kuaizi, giocattoli, slip (anche di carta!), etc etc
  • Preservativi e altri godimenta
  • Varie ed eventuali

 

Nei 24 ore non si vendono di solito le SIM dei cellulari ma si trovano le ricariche per ogni operatore, inoltre nei Family Mart c’e’ anche un comodissimo dispositivo automatico di ricarica carta con POS (display in cinese)

In quasi tutti si possono pagare anche le bollette!

Sigarette: ultimamente NON si trovano in tutti i 24ore.

Orari: ovviamente sono aperti tutti i giorni e a tutte le ore!

 

 

 

 

 

 

5 Comments

  1. Kewell says:

    Ahahah…è vero, non sono un fumatore e me ne ero dimenticato…

    Prossima volta che torno a Pechino controllo, non ci avevo fatto caso, sarà che c’è meno gente in giro a piedi con quelle autostrade che la attraversano…

  2. editor says:

    come no, e’ pieno di distributori automatici da noi, ma di sigarette, l’unica cosa di cui uno puo’ aver bisogno di notte, se cosi’ vogliamo chiamare il dopo 9 di sera… se ti serve un po’ di sale devi andare dalla vicina, che se e’ anche carina ci puo’ stare, hai una scusa almeno.

    So di gente che per farsi un po di spesa di notte prende l’autostrada fino al primo Autogrill, cose assurde!!!

    Pero’ a Pechino mi pare che non ci siano tanti 24ore nemmeno, non come Shanghai sicuramente, chissa’ come mai…

  3. Kewell says:

    Più che gli ipermercati, quelli che farebbero veramente opposizione a mio avviso sarebbero edicole e tabacchini, entità che non avrebbero più senso di esistere (ammesso che ancora ne abbiano)(vedi biglietti di bus o metro venduti al tabacchino, roba che non sta ne in cielo ne in terra)
    Poi sta cosa che in Italia debba chiudere tutto alle 9 io proprio non la capisco, se uno ha bisogno di un medicinale generico che cosa fa? aspetta il farmacista (quindi aggiungiamo anche le farmacie) quando potrebbe essere tranquillamente venduto al 24 ore…Mah…
    Non ci sono neanche i distributori automatici in Italia, in Giappone sono ovunque, a SH abbastanza, in Italia zero…

  4. editor says:

    Sicuramente dovrebbero essere inseriti tra le cose da aprire finalmente in Italia, ma chiaramente si va contro le lobby dei centri commerciali e dei bar, ti farebbero prendere una bottiglietta di acqua come se fossi al supermercato ma in centro citta’? dubito proprio!

    Un tempo c’erano le botteghe del droghiere dappertutto, poi scalzate dagli ipermercati, ok non erano aperti 24 ore ma se serviva qualcosa la trovavi in un attimo senza dover prendere l’auto e andare a ingolfarti nel traffico.

  5. Kewell says:

    I 24 ore sono una risorsa fantastica…Non riesco più quasi a vivere in italia proprio per la mancanza dei 24 ore ehehe…
    Nel family mart e nel lawson (pensavo fosse pure questo giapponese data la diffusione che ha in giappone, c’è n’è veramente ad ogni angolo delle strade anche dei più sperduti paesi) si possono trovare come detto pietanze ispirate al sushi, che devo dire non sono malaccio per i 5,6,7 yuan che valgono…Poi ci sono le “bento box” che non sono pure da sottovalutare per un pranzo al volo, composte di tutto il necessario, riso, insalata, carne o pesce, ecc…Qui in Cina forse non si apprezzano a dover per la facilità di trovare pranzi economici e veloci (penso ai lanzhou lamian o ai tanti ristorantini sulla strada) ma in Giappone le Bento box sono fondamentali, per qui vuole appunto magiare qualcosa al volo spendendo poco (ossia i milioni di colletti bianchi giapponesi) e devo dire sono anche molto buoni (in Giappone)…Gli americani dovrebbero prendere nota, sarebbero un’ottima alternativa al mcdonals…

Leave a Comment