Negozi 24/7


 

Da noi non esistono, ed e’ un peccato ma non potevano mancare a Shanghai dove il 24 ore e’ la parola d’ordine. Non solo 24 ore ma anche 7 giorni su 7.

Sono le 10 di sera e serve del sale, è finita la birra, si è presi da una fame improvvisa e da una voglia di instant noodles, il pacchetto di sigarette vuoto, finita la carta igienica, servono condom urgentemente? Niente paura, dietro l’angolo ci sta sempre il fedele convenience store, 便利店 bianli dian in cinese, il negozietto ripieno di tutto in cui c’è la soluzione alle emergenze notturne.

Appartengono a diverse catene e una volta che arrivano nella zona non se ne vanno più, a meno di irresistibili demolizioni sono sempre là, fedeli e stabili, il che nel clima di mobilità generale di Shanghai è una cosa rara. Vediamo un attimo quali sono e come funzionano. Oltre a quelli di natura individuale che sono in genere poco puliti e invitanti, ci sono le catene, decisamente con standard igienici più accettabili, e più prodotti.

Family Mart, Lawson, Kedi, Haode, Quick, SevenEleven sono solo alcuni tra quelli disseminati in citta’, le porte si aprono con la fotocellula appena ci si avvicina, taluni sono posizionati cosi a ridosso del marciapiede che è una cantilena continua di suonerie e huanying guangling. Aria condizionata in estate, aria non condizionata e perciò calda in inverno, solitamente il personale è composto da donne, non si sa perchè, solitamente sono anche signore di mezza età, dubitando che i turni siano 3 di otto ore, ma due di 12, a notte fonda è facile entrare e trovare la commessa con la testa incollata al bancone.

Ma il campanello elettronico di entrata è stato pensato apposta, con gli occhi mezzi appiccicati si riprendono e attendono che abbiate finito. Nei bianli dian ci si serve da se, le commesse sono alla cassa e basta, si trovano scorte abbondanti di instant noodles (fangpian mian), jiaozi congelati, salsicciotti dolci cinesi, cioccolate, caramelle, condimenti, mutande anche di carta, magliette della salute, pettini, calze, giornali e riviste, cibo confezionato e istantaneo, tutti hanno un microonde in cui scaldare a richiesta, alcuni, i piu grandi hanno anche una mensola dove serdersi o in piedi e consumare il tramezzino di uova gialle limone al prosciutto quasi arancione, i panetti di riso giapponesi alle alghe, le scatole di riso condito e quanto altro.

Solitamente la cassiera si vede  a fatica sommersa dalla nuvola di vapore prodotta dalle casseruole accanto in cui bollono da anni bastoncini di toufu, salsicciotti dolci versione bollita e uova sode nere.

Nei bianli dian si ricaricano anche le sim del telefono (in automatico col Pos o comprando la ricarica), e si pagano le bollette di acqua, luce, gas!!! Ma non andate dopo la scadenza delle bollette perche’ non accettano piu’ i pagamenti!

Oltre ai 24/7 delle catene di cui sopra, si trovano anche molti negozietti indipendenti con lo stesso orario, piu’  meno…

Leave a Comment