PTC ASIA 2013 – Padiglione italiano


Shanghai, 28 ottobre 2013

Gentile Espositore,

a nome dell’Agenzia ICE, ufficio di Shanghai desidero darLe il più cordiale benvenuto in occasione della Sua partecipazione al Padiglione Nazionale Italiano alla fiera PTC ASIA 2013. 

Anche quest’anno l’Agenzia ICE conferma il proprio impegno a favore delle aziende italiane del settore grazie anche alla collaborazione con l’Associazione Assofluid su un mercato tanto promettente quanto complesso.

Nel corso del 2012 le esportazioni italiane in Cina del settore della trasmissione di potenza ed oleodinamica hanno raggiunto 272 milioni USD, incrementando la quota propria quota di mercato che arriva a 5,7% riseptto ai 5,1% del 2011; il Giappone con 1,3 miliardi USD ed una quota di mercato del 28,3% si posiziona al primo posto.

Nei primi nove mesi del 2013, l’Italia si conferma al 5° posto 205 milioni USD ed una quota di mercato pari al 6%, mentre la Germania supera il Giappone e si posiziona al primo posto come principale fornitore della Cina con 753 milioni USD.

In allegato troverà la Cartella Informativa contenente l’indagine sul settore della trasmissione di potenza ed oleodinamica in Cina e altre informazioni utili e di primo orientamento. Inoltre, per promuovere la presenza delle aziende italiane al Padiglione Nazionale Italiano, abbiamo anche predisposto il catalogo che sarà distribuito ai visitatori della Fiera.

L’Agenzia ICE ha inoltre organizzato un programma di incontri con professionisti nei settori della consulenza, della logistica e legale al fine di fornire un quadro sempre piu’ esaustivo sul mercato locale. Maggiori dettagli sui Seminari li troverete all’interno della Cartella Informativa

Le ricordo che il Dr. Paolo Lemma della Sede di Roma, il Trade-Analyst dell’ufficio di ICE Shanghai, Mr. Zhou Kui e 3 interpreti saranno presenti presso il Padiglione Nazionale Italiano per fornirLe informazioni utili ed assistenza durante la Fiera.

Le auguro i migliori successi!

Claudio Pasqualucci

Direttore ICE Shanghai

 

 

Leave a Comment