ReDChopsticks: Ma son fatti di gomma?



Una frenata e poi il botto, ultimamente per strada mi capita un po’ troppo spesso di sentire questa combinazione poco felice, e vedere poi qualcuno in motorino rovesciato per terra… A volte mi capita anche di vedere l’intera scena come se fossi una telecamera a circuito chiuso fissata sul marciapiede. Sabato scorso una donna con cane al guinzaglio e’ vicino al bordo del marciapiede, il cane salta in strada, passa un motorino con due persone, frenano, quella dietro finisce per terra. Pare una cosa grave, non ha nemmeno il casco e si rotola, sono attimi ma poi si rialza, finisce a pacche sulle spalle e ripartono ognuno per la sua strada. Il cane stave meglio di tutti. Qualche giorno prima vedo una donna che chiama il taxi lungo la strada, fa come tutti qui, stende la mano in avanti, passa un motorino, manata in faccia al poveretto che casca per terra. Si ferma un taxi, quello per terra si rialza, la donna fa finta di niente e salta in macchina, finito cosi. Nel pomeriggio di oggi esco da un cafe’ e una macchina piantata in mezzo alla strada fa per svoltare a un incrocio, arriva un motorino, frenata lunga e botto, uomo a terra, la donna nel SUV nemmeno scende, quello a terra si rialza, si da’ una spolverata, l’auto riparte come se niente fosse successo, lui la guarda ma non dice niente.

Potrei continuare con tanti altri incidenti che mi e’ capitato di vedere e la cosa che mi sorprende sempre e’ la loro mancanza di sorpresa, cose che capitano, ma anche l’indifferenza e l’assenza di reazioni ogni volta, specie se l’auto coinvolta e’ di marca, e se poi alla fine nessuno si e’ fatto niente, o poco, insomma se non c’e’ il ferito o il morto non vale la pena di fermarsi nemmeno…

1 Comment

  1. mainfra says:

    Caro redattore dell’articolo
    sono d’accordo sull’altissimo numero di incidenti per il fatto che vige la legge non scritta del piu’ grosso (grosso si intende non solo con la stazza, ma con i soldi e ostentati)
    In pratica, il guidatore di una auto non vede, e dico non vede veramente un pedone o una bicicletta o un motorino o moto che sia, perche’ e’ piu’ grosso.
    Ergo sono i piu’ piccoli che si devono scansare per non incappare in brutte e spiacevoli conseguenze fisiche.
    Quando noi camminiamo ci facciamo caso alle formiche che schiacciamo? siamo dispiaciuti? E’ esattamente la stessa cosa, semplicemente non le vediamo.

    E’ capitato anche a me: frattura scomposta di tibia e perone.
    E (dopo un anno) sono ancora alle prese con il risarcimento (tra parentesi ridicolo se considerato che per il resto della mia vita avro’ conseguenze motorie)

    Per il resto del blog mi sembra che sia l’opposto: se uno e’ a terra (e ancora capace di pensare) allora quel qualcuno blocca la macchina che a causato il guaio, e aspetta l’arrivo dei poliziotti. Non importa se cosi’ si blocca anche tutto il traffico. Di li’ non ci si muove.

    Per mia esperienza (e ne capita di media uno ogni 2 giorni) il malcapitato cerca di ottenere giustizia… che questa poi non arrivera’ o sara’ molto lunga ottenerla, e’ poi un’altra faccenda.
    Per fortuna sembra che il valore della persona si sta rivalutando.

Leave a Comment