Riforma“Three in One”:aprire una societa` in Cina diventa piu` semplice


– Contenuto a cura dello Studio Legale D’Andrea & Partners –

Leggi gli altri articoli della rubrica Le Leggi in Cina –

 

Nello scorso mese di Ottobre 2015, il governo cinese ha promulgato una serie di normative per semplificare il processo di registrazione di una nuova societa`. Precedentemente, tutte le nuove societa` costituite in Cina, incluse quelle straniere come wfoe (societa` a totale capitale straniero) e Joint Venture, avevano l’obbligo di ottenere tre licenze fondamentali: la business licence, il certificato con codice dell’organizzazione e il  certificato di registrazione tasse. Inoltre, la societa` era tenuta a recarsi presso tre diverse autorita` per ogni licenza da richiedere, spesso e volentieri ben distanti tra di loro. Con l’entrata in vigore della riforma, le tre licenze, di cui sopra, saranno combinate in una singola business licence.


La Nuova Normativa
“Opinions of the State Council on Promoting Fair Market Competition and Maintaining the Normal Market Order”, emessa dal Consiglio di Stato nello scorso mese di Giugno 2014, regola il sistema di supervisione del mercato in Cina e stabilisce la base per la riforma della registrazione industriale e commerciale. Piu` precisamente, la nuova politica “Three in One” semplifica la documentazione richiesta per la costituzione di una societa` in Cina accorciando i tempi e, di conseguenza, incoraggiando un maggior numero di imprese a stabilire il proprio business in Cina.
A partire dal mese di Ottobre 2015 “Organization Code Certificates” e “Tax Registration Certificates”, entrambi i certificati, non saranno piu` emessi e, al loro posto, invece, verra` rilasciata una nuova Business Licence con un unico codice che integra tutti i certificati in uno soltanto.

 

La Nuova Procedura
La riforma “Three in One” si applica a tutte le societa` e cooperative professionali (comprese le relative filiali) e esclude le singole societa`.

Dopo aver completato il processo di costituzione verra` rilasciata alle societa` una nuova Business Licence completa di un codice di credito sociale, che sara` successivamente pubblicata sul “National Enterprise Credit Information Publicity System”.

Con questa nuova procedura I rappresentanti di societa` intenzionate ad aprire in Cina dovranno recarsi (o meglio i loro Avvocati) presso le autorita` responsabili quali MOFCOM (The Ministry of Commerce of the People’s Republic of China) e all’AIC (Administration for Industry and Commerce) senza bisogno di far richiesta in altri uffici per i certificati precedentemente richiesti.

Cosa accade invece per le societa` gia` costituite in Cina?

Le imprese gia` costituite in Cina dovranno richiedere una nuova business licence e restituire le licenze originali alle relative autorita`.

Tuttavia, al fine di evitare problemi e sovraccarico di lavoro e` previsto un periodo di transizione che va dal 1 Ottobre 2015 al 31 Dicembre 2017, in cui Business License, Organization Code Certificate e Tax Registration Certificate, emessi precedentemente, manterranno la loro validita`. Percio`, le societa` gia` avviate dovranno adeguarsi alla nuova riforma durante il periodo di transizione.
Conclusione
Molte societa` che hanno gia` completato la procedura di costituzione recentemente hanno gia` ottenuto la loro nuova “3 in 1 Business Licence”. Per le autorita`, la nuova politica di registrazione ridurra` i costi amministrativi e semplifichera` le diverse procedure. Di conseguenza, per I nuovi investimenti, la procedura di costituzione risultera` molto piu` efficiente e veloce. La riforma “Three in One” rappresenta una vera e propria svolta nella giusta direzione per gli investitori stranieri che intendono affacciarsi al mercato cinese.

 

Disclaimer 

Questa pubblicazione viene distribuita al solo fine informativo e non rappresenta un parere legale.

Sebbene tutte le informazioni in questo documento siano state ottenute da fonti ufficiali attendibili, nessuna garanzia viene data, relativamente alla loro accuratezza e completezza.

Le copie di questo documento non possono essere distribuite senza la preventiva autorizzazione di D’Andrea & Partners

© 2015 D’Andrea & Partners

Seguici su:

Seguici anche su:

O visita il nostro sitoweb: http://www.dandreapartners.com/en/

Leave a Comment