Sichuan e Chongqing attraggono nuovi FDIs in Cina


Contenuto a cura di Jesa Investment/Jesa Capital

Il Sichuan è una provincia situata nel Sud-Ovest cinese e confinante ad Ovest con il Tibet. Ha una popolazione di più di 80 milioni di persone e copre un’area di circa 5 milioni di metri quadri. La provincia è ricca di risorse naturali: da quelle minerali (possiede riserve di vanadio, titanio, e litio che sono le più grosse in Cina) e di gas (anch’esse le più grandi della Cina) ad estesi bacini idrici (che hanno favorito e facilitato molto lo sviluppo agricolo). La capitale è Chengdu, che con i suoi 14 milioni di abitanti è anche la città più grande della provincia.

Nonostante l’abbondanza di risorse di ogni genere, l’economia locale si è basata per molto tempo sulla semplice agricoltura. Negli ultimi anni, però, il Sichuan ha conosciuto un rapido sviluppo economico guidato dalla produzione industriale specialmente nei settori automobilistico, aerospaziale, farmaceutico, tecnologico e della raccolta ed elaborazioni dati.

 

sichuan g 1

Figura 1 Fonte: Elaborazione JESA dal National Bureau of Statistics of China

 

Il Governo Provinciale si sta rendendo fautore di molte iniziative volte a promuovere lo sviluppo locale e ad attirare investimenti – sia cinesi che stranieri. Di recente ha allocato fondi fino a CNY 17,695 miliardi (circa €2,4 miliardi) per migliorare infrastrutture e servizi pubblici (tra i quali i trasporti).

Il fulcro della nuova zona industriale è la capitale, che è sede di diversi parchi industriali e di alcune Zone per lo Sviluppo Economico ed Tecnologico (Economic and Technological Development Zones). Una di queste zone, la Chengdu Economic and Technological Development Zone, consiste in un’area di 56 chilometri quadrati dominati dall’industria automobilistica. Nel 2011 è risultata al secondo posto di un classifica stilata tra aree simili nella Cina Occidentale. Un’altra Zona, la Chengdu Hi-Tech Industrial Development Zone, è dedicata ad aziende High-Tech, specialmente a quelle che si occupano dello sviluppo di software. Lo scorso Ottobre, funzionari pubblici Cinesi e Sud Coreani hanno siglato un accordo che prevede la creazione di un Sino-South Korea Innovation and Entrepreneurship Park (Parco Cino-Coreano per l’Innovazione e l’Imprenditorialità). Questo parco è stato già popolato da 16 aziende, 22 incubatori ed oltre 200 progetti di aziende Sud Coreane.

Anche il resto della provincia possiede un discreto numero di parchi industriali e aree per lo sviluppo. Un esempio è il Nuovo Distretto di Tianfu (New Tianfu District), con un’estensione di 1578 chilometri quadrati. Il 40% della superficie sarà occupato da costruzioni ad uso urbano mentre il restante 60% sarà dedicato allo sviluppo ecologico. Lo sviluppo tecnologico sarà ulteriormente incrementato dalla costruzione del Parco Singaporiano – Sichuanese per l’Innovazione High-Tech creato da una collaborazione tra le aziende di Singapore e il Governo Provinciale del Sichuan.

Anche le aziende italiane hanno incominciato a vedere il potenziale della regione. SKT Helicopters Italia S.r.l., insieme a Sichuan Sparkling Peak Co., Ltd, ha appena approvato un progetto per costruire una linea di produzioni di elicotteri italiani a Zigong, Sichuan. I lavori incominceranno a Settembre, con un investimento iniziale di 1 miliardo di CNY.

Il potenziale dell’industria High-Tech sichuanese è dimostrato dalla presenza di giganti nazionali ed internazionali, tra cui IBM, NEC, CISCO, DELL, TCL, HUAWEI. Inoltre lo scorso anno, Microsoft (Cina) ha affermato la sua presenza nella regione tramite un accordo siglato con il Governo Provinciale del Sichuan. Le due parti hanno formato una cooperazione strategica volta alla creazione di un comitato comune. Questo comitato avrà il compito di espandere la collaborazione nei campi del IT training, creazione di nuovi business, cloud computing a la costruzione della Città Intelligente del futuro (Smart City).

Chongqing

Ad est del Sichuan si trova la Municipalità di Chongqing. L’area è stata designata dal Governo Centrale come l’epicentro dello sviluppo della Cina Centrale ed Occidentale. Da quando è stata nominata Municipalità e separata legalmente dal Sichuan, Chongqing ha avuto una crescita ancora più importante del Sichuan, sia in termini di popolazione che di PIL pro capite. Dal 2005 al 2015, la popolazione è cresciuta del 8% per un totale nel 2015 di 30,17 milioni di abitanti; la percentuale della popolazione urbana nello stesso periodo è cresciuta dal 45,2% al 60,9%. Il PIL pro capite è aumentato del 108.8% tra il 2009 ed il 2014, fino a raggiungere circa 48.000 CNY.

sichuan g 2

Figura 2 Fonte: JESA’s elaboration from the National Bureau of Statistics of China. Dati al 2015 da http://cq.cqnews.net/

 

sichuan g 3

Figura 3 Fonte: Elaborazione JESA dal National Bureau of Statistics of China

 

Spinta dalla sua posizione strategica sul fiume Azzurro e dalla Nuova Zona Nord di Chongqing (Chongqing New North Zone) che include la Zona per lo Sviluppo Economico e Tecnologico di Chongqing (Chongqing Economic and Technological Development Zone), la Zona per lo Sviluppo Industriale High-Tech (Chongqing High-Tech Industrial Development Zone) e la Zona per lo Smercio e Lavorazione delle Esportazioni (Chongqing Export Processing Zone), questa municipalità è stata capace di sviluppare diverse industrie pesanti, come quella automobilistica, quella legata alla produzione di macchinari elettronici e per la comunicazione, e l’industria dei trasporti. Tra le varie aziende straniere che hanno scelto Chongqing come base operativa, ci sono anche IVECO e PIAGGIO. Inoltre, il Governo della Municipalità sta pianificando investimenti fino a 1,2 bilioni di CNY da effettuare entro la fine del decennio con lo scopo di migliorare le infrastrutture locali.

Da quando la Cina ha aperto le proprie porte ad investimenti stranieri aziende internazionali ed Europee hanno tipicamente selezionato la regione costiera ad Est come propria base. Tuttavia, con il recente aumento del costo del lavoro nelle regioni orientali, c’è stato uno spostamento di investimenti – sia pubblici che privati – verso la meno sviluppata Cina Centrale ed Occidentale.

La Provincia del Sichuan e la Municipalità di Chongqing posseggono entrambe un alto potenziale, non solo grazie a più bassi turnover rate e costo del lavoro, ma anche grazie agli avanzati sistemi logistici. Chongqing, infatti, è la stazione di partenza della Chongqing-Xinjiang-Europe international railway che connette la Cina con Duisburg in Germania. Con questa ferrovia, attiva dal 2011, è possibile trasportare cargo da una parte all’altra in 16 giorni in media, ossia meno della metà del tempo necessario via mare e per ben l’80% meno costoso del trasporto aereo. Inoltre, come già detto, Chongqing è attraversata dal fiume Azzurro,che è uno dei fiumi navigabili più grossi al mondo e connette l’entroterra cinese con Shanghai e l’oceano Pacifico. Il porto di Guoyuan[1] (un’area di Chongqing), inaugurato a Dicembre 2013, serve come centro logistico (via mare, strada e ferrovia) della Cina Centrale che connette l’Europa (e tutti i paesi attraversati dalla ferrovia transcontinentale tra cui il Kazakistan) a Shanghai.

 

sichuan map
E’ consigliabile infatti considerare, nella “China Strategy” aziendale, Sichuan e Chongqing come aree interessanti per il proprio investimento. Allo stesso modo, anche le società che hanno già una presenza nel continente, possono valutare la rilocalizzazione verso zone interne ad alto potenziale.

 

 

Altri contributi di Jesa Investment in Vivishanghai nella rubrica Cina &  Business:

L’evoluzione demografica in Cina

Dove sta andando la Cina, la mutazione

E-commerce, nuove opportunita’ nella Cina che evolve

Nota Legale:

Il contenuto di questa pubblicazione e’ composto e scritto da JESA. Per tale motivo, non e’ riproducibile e non puo’ essere diffuso in modo indiscriminato senza la previa autorizzazione di JESA. Il proposito di tale articolo e’ la diffusione informativa riguardo importanti cambiamenti che accadono in Cina e nel mondo. Ogni utilizzo e/o distribuzione delle informazioni dev’essere autorizzato da JESA.

JesaBanner_SideBannerJESA Investment & Management Co., Ltd.

Add: House 4, Lane 112, Fen Yang Road, 200031, Shanghai, China

Tel:   + 86 (0)21 64335666, 64331555

Mob: +86 185 16035764

Fax:  +86 21 62880072

www.jesa.com.cn

beatrice@jesa.com.cn

 

Leave a Comment